Post più popolari ultima settimana

giovedì 9 marzo 2017

"Arena, sindacati contro Lambertini. Lui tira dritto" - da Vvox.it


Arena, sindacati contro Lambertini. Lui tira dritto

8 marzo 2017

Una «richiesta d’intrapresa di iniziative legali a tutela dell’immagine di Fondazione Arena e dei suoi lavoratori». Questa, scrive il Corriere del Veneto nell’edizione di Verona a pagina 6, il contenuto di una lettera di protesta che le sigle sindacali hanno recapitato al commissario Carlo Fuortes e del sovrintendente Giuliano Polo. Nel mirino di Cgil, Cisl, Uil e Fials, ci sono le dichiarazioni rilasciate il 22 giugno 2016 dall’avvocato Lamberto Lambertini in un video in diretta streaming su Youtube in cui il professionista veronese spiegava il suo progetto “Arena Lirica Spa” redatto insieme all’avvocato Giovanni Maccagnani e all’imprenditore Giuseppe Manni. «La qualità dei musicisti veronesi dell’Arena è scadentissima– affermava nel video Lambertini -. Spesso sono stati trovati in malattia a suonare nelle orchestrine in piazza San Marco a Venezia. E diciamo che la massa di dipendenti al 50-60 per cento è stata riempita per motivi puramente clientelari».



Affermazioni «gravemente lesivi dell’immagine di Fondazione Arena nel suo complesso, dell’immagine professionale dei complessi artistici e dei singoli componenti dell’orchestra», replicano a muso duro i sindacati chiedendo ai vertici di «prendere pubblica posizione in difesa dei propri dipendenti». Ma Lambertini tira dritto evitando di farsi trascinare nella bufera: «prendo atto di aver compattato il fronte sindacale», dichiara ironico. E poi aggiunge sul suo progetto: «ho idee precise sulla attuale situazione della Fondazione e reputo che l’unica soluzione possibile stia nella diversa conduzione manageriale che si propone con il progetto denominato Arena Lirica Spa. Capisco le difficoltà in cui si trovano i lavoratori e le organizzazioni sindacali. Queste ultime dovrebbero essere grate a chi si preoccupa di evitare un tracollo facilmente prevedibile, stimolando una riflessione critica sull’esistente. La forza delle idee si impone sempre nel confronto e il progetto Arena lirica altro non è che un’idea che trova sostenitori in tutti quelli che la vogliono discutere. E tanto basta a chi ha contribuito a formarla».

Nessun commento:

Posta un commento