Post più popolari ultima settimana

Post più popolare ultimo mese

sabato 5 novembre 2016

Lavoratori delle Fondazioni Lirico Sinfoniche italiane tutti insieme ieri davanti il Teatro La Fenice di Venezia - Manifestazione promossa dal Comitato Nazionale Fondazioni Lirico Sinfoniche

Si è tenuto ieri 4 novembre il primo presidio del Comitato dei Lavoratori delle Fondazioni Lirico Sinfoniche programmato davanti il Gran Teatro La Fenice di Venezia per protestare contro l'art. 24 della Legge 160/2016.


I lavoratori delle Fondazioni Lirico Sinfoniche con lo striscione recante il testo dell'art. 9 della Costituzione Italiana:

"La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione"




La manifestazione ha avuto inizio ieri mattina alle ore 10.00 per proseguire fino alle ore 20.00 della sera, quando, in occasione della prima assoluta dell'opera "Aquagranda" di Filippo Perocco, composta per il 50° anniversario dell'alluvione del 1966 e che ha aperto la stagione artistica 2016/2017 del Teatro La Fenice, è stato letto in palcoscenico un comunicato alla presenza delle delegazioni di lavoratori delle Fondazioni Lirico Sinfoniche di tuta Italia.

Una parte della nutrita delegazione di lavoratori della
Fondazione Arena di Verona ieri presenti in prima
linea al presidio promosso dal Comitato Nazionale dei
lavoratori delle Fondazioni Lirico Sinfoniche tenutosi
davanti al Gran Teatro La Fenice di Venezia.









Per tutta la giornata si sono radunati lavoratori provenienti da tutti i Teatri sede delle Fondazioni Lirico Sinfoniche coinvolte ed aderenti all'iniziativa, quali Fenice di Venezia, Arena di Verona, Comunale di Bologna, Lirico di Cagliari, Maggio Musicale Fiorentino, Carlo Felice di Genova, San Carlo di Napoli, Opera di Roma, Regio di Torino, Verdi di Trieste, Massimo di Palermo, Petruzzelli di Bari e Scala di Milano.

Oltre alla distribuzione di volantini esplicativi dei motivi della protesta, e la riproduzione di video interviste e slogan contro i tagli alla cultura e contro l'art.24 della recente L.160/2016 che prevederebbe la decurtazione del 50% della retribuzione dei lavoratori e il declassamento generale delle Fondazioni Lirico Sinfoniche con conseguente perdita del contributo statale, si è assistito all'esecuzione di brani corali quali "Va Pensiero" e "Inno di Mameli". 




Di seguito una galleria fotografica
e video della manifestazione.









Lettura comunicato sul palcoscenico del Teatro La Fenice

video



Esecuzione del "Va Pensiero" e dell' "Inno di Mameli"
davanti alla Fenice di Venezia


video



video















Nessun commento:

Posta un commento