Post più popolari ultima settimana

Post più popolare ultimo mese

sabato 22 ottobre 2016

22 ottobre - Giornata dei "TEATRI APERTI" promossa da MIBACT ed AGIS, ma la Fondazione Arena rimane a guardare e lascia chiuse le porte del Teatro al proprio pubblico.

Oggi per la giornata denominata TEATRI APERTIpromossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) e dall'Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS), in collaborazione con la SIAE, si sono svolte iniziative in più di 100 teatri italiani che hanno aperto le loro porte gratuitamente al loro pubblico per poter assistere a spettacoli di teatro, danza, concerti ed opere liriche, incontrare registi, artisti, visitare laboratori assistere a prove aperte, visite guidate, seguire conferenze, letture e convegni dedicati.

vedi elenco teatri aderenti all'iniziativa
Tra le centinaia di Teatri aderenti all'iniziativa la maggior parte delle Fondazioni Liriche Sinfoniche, dal Teatro dell'Opera di Roma al Teatro San Carlo di Napoli, dal Maggio Musicale Fiorentino al Teatro Carlo Felice di Genova, dal Teatro Petruzzelli di Bari al Teatro alla Scala di Milano, ed ancora il Teatro Reggio di Torino, il Teatro Lirico di Cagliari, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro La Fenice di Venezia.

Assente la Fondazione Arena di Verona, la quale, mentre tutti gli altri teatri approfittavano di questa giornata per promuovere le proprie attività, fidelizzare il proprio pubblico e incentivare l'acquisizione di nuovi potenziali spettatori aprendo le proprie porte ai cittadini, è rimasta spettatrice, lasciando chiuse le porte del proprio Teatro ai cittadini proprio nel momento in cui avrebbe avuto maggiormente bisogno di contare sul ritorno in massa del proprio pubblico a teatro.

Veramente uno "strano modo" di combattere la crisi.

Nessun commento:

Posta un commento